Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Scurto: “Lo Faso classe pura, Gallo il miglior prodotto del Palermo”

Le parole del tecnico della Primavera del Palermo, che ha conosciuto direttamente entrambi i calciatori a un passo dall’approdo al Lecce.

Simone Lo Faso e Antonino Gallo dovrebbero essere ormai prossimi a vestire giallorosso. In attesa che il Lecce veda sbloccata la situazione che vede i due talentini ancora legati al Palermonoi abbiamo cercato di conoscerli meglio. Per farlo abbiamo contattato Giuseppe Scurto, tecnico della Primavera rosanero che conosce direttamente e approfonditamente entrambi.

Mister, come vede l’occasione-Lecce per i due ragazzi?

“Non conosco lo status della trattativa, ma sicuramente andare a giocare in un club di Serie A che punta sui giovani è una grande chance. Con il giusto lavoro, appurato il talento di entrambi, possono davvero diventare giocatori importanti”.

Che caratteristiche ha Lo Faso?

“Simone è un talento purissimo, fatto di grande classe e tecnica. E’ un funambolo, gli piace avere la palla tra i piedi e puntare l’uomo. Si muove bene anche se circondato da avversari, ed è particolarmente portato all’assist smarcante per i compagni. E’ un trequartista naturale, e fa bene anche da esterno. Con il modulo del Lecce potrebbe fare anche la seconda punta nei due d’avanti”.

Dove può arrivare il ragazzo?

“Le potenzialità sono importanti, non c’è dubbio. Purtroppo per lui viene da due stagioni a dir poco travagliate a causa di ripetuti infortuni. Ha bisogno di giocare con continuità, per poter crescere e ritrovare minutaggio. Se allenato con costanza, è un talento che può esplodere”.

Gallo è stato direttamente sotto la sua guida in Primavera. Che giocatore è?

“E’ un terzino di spinta e tecnica, dotato di corsa straordinaria e con qualità tecniche indiscutibili. Può giocare tranquillamente sulla sinistra in una difesa a quattro così come da esterno in un centrocampo a cinque. Anche in fase difensiva è migliorato molto negli anni, e sa come far bene?”.

Anche per lui prevede un futuro roseo?

“Assolutamente. Lo considero il miglior recente prodotto del settore giovanile del Palermo, dunque può arrivare davvero molto in alto. Qualora riuscisse a sviluppare una sempre maggiore personalità, sulla fascia potrebbe diventare devastante”.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Juan Alberto Barbas

Ultimo commento: "Ricordi bellissimi grandissimo campione maradona lo voleva al napoli insieme a lui ma avevano tanti giocatori in quel ruolo perciò immaginate un..."

Carlo Mazzone

Ultimo commento: "Un mito per questi colori, sarebbe bello che attorno al via del mare si costituisse un percorso delle stelle per dare un tributo a tutti queste grande..."

Mirko Vucinic

Ultimo commento: "Ole olè"

Francesco Moriero

Ultimo commento: "Kecco Moriero faceva parte del Cagliari che guidato da Carletto Mazzone arrivò 6° nel campionato 1993/94 giocando come "ala destra" insieme a..."

Michele Lorusso

Ultimo commento: "Lorusso è il giocatore simbolo di tutta la storia calcistica del lecce. È stato un grande è stato tra i primi giocatori ad essere molto altruista..."
Advertisement

Altro da Esclusive